Pepita Viaggi Arezzo Pepita Viaggi Arezzo Pepita Viaggi Arezzo Pepita Viaggi Arezzo Pepita Viaggi Arezzo Pepita Viaggi Arezzo Pepita Viaggi Arezzo

pepita

Infoline - 0575 324500
Pepita Viaggi on Instagram

BUDAPEST
Ponte d'Ognissanti

1 novembre / 4 novembre 2018 - Prezzo: 450.00 €

AREZZO NELL’ANTICHITÀ
Le Guide di Sandra

Partenza:Sabato 20 Ottobre 2018 Prezzo:7.00 €   Programma del viaggio

- LE GUIDE DI SANDRA –
AREZZO nell’ANTICHITÀ
  Museo Archeologico Nazionale G. C. Mecenate
Anfiteatro Romano
Sottosagrato di San Francesco  

 
 

 
 
Ritrovo di fronte all’ingresso del Museo Archeologico alle ore 14:30 per la visita del bellissimo complesso comprendente Anfiteatro Romano ed ex Convento di San Bernardo. L’anfiteatro, notevole costruzione degli inizi del II secolo d.C., fu scenografico teatro di giochi gladiatori e battaglie navali, il secondo, sorto in epoca medievale sui resti del primo, è diventato nel Novecento la sede di uno dei più importanti musei archeologici della Toscana; al suo interno sono custodite le sorprendenti collezioni provenienti dal territorio: si tratta di eccezionali reperti come il meraviglioso cratere a figure rosse attribuito al ceramografo attico Euphronios, decorato con scene di lotta tra Eracle e le Amazzoni. In un percorso che permette al visitatore di apprezzare ogni ambito della vita dell’antica Arretium, dalla religione alla tavola, dalle tradizioni alla moda, si potranno ammirare i preziosi gioielli etruschi dalla necropoli di Poggio del Sole, un’imponente decorazione policroma del frontone di un tempio dall’odierna Piazza San Jacopo, i reperti del santuario di Castelsecco, il vasellame da mensa in terra sigillata aretina, i corredi delle necropoli di età romana e l’incredibile ritratto maschile in crisografia, uno dei più raffinati esempi di questa tecnica.

Proseguimento per Piazza San Francesco, gelosa custode di un passato ben più antico di quello visibile alla luce del sole. Sotto il sagrato dell’omonima Basilica (ingresso gratuito) infatti si nasconde un vero tesoro archeologico, rinvenuto negli anni Ottanta in occasione di lavori effettuati per il riassetto urbano della piazza: testimoni della realtà pluristratificata di Arretium, sono ancora visibili un tratto stradale in ciottoli fluviali di età ellenistica, una ricca domus romana del I secolo a.C., decorata da mosaici pavimentali, intonaci dipinti e marmi pregiati, per proseguire con una serie di strutture relative al cantiere della chiesa di San Francesco (inizi XIV secolo) e edifici risalenti alle fasi rinascimentali e post rinascimentali.
 




 
QUOTA DI PARTECIPAZIONE  € 7,00
 
 




La quota comprende:  guida specializzata per le visite 
 
La quota non comprende: Igresso al Museo Archeologico da pagare in loco
Intero: 6,00 € Ridotto: 3,00 € tra i 18 ed i 25 anni - Gratuito: Insegnanti UE delle scuole statali (per gli insegnanti con carta d’identità e documento rilasciato dalla scuola a seguito del decreto n° 111 del 14 aprile 2016).
 
 
SALDO  DA FARE DIRETTAMENTE ALLA GUIDA IL GIORNO DELLA VISITA
 

Prima della prenotazione del viaggio, si prega di prendere visione delle "Condizioni generali" e "Scheda tecnica".

Richiedi informazioni Invia ad un amico

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

X