Pepita Viaggi Arezzo Pepita Viaggi Arezzo Pepita Viaggi Arezzo Pepita Viaggi Arezzo Pepita Viaggi Arezzo Pepita Viaggi Arezzo Pepita Viaggi Arezzo

POLONIA
Ponti di Primavera

Partenza:Venerdì 20 Aprile 2018 Ritorno:Mercoledì 25 Aprile 2018 Prezzo:970.00 €   Programma del viaggio

Ponti di Primavera
POLONIA
Auschwitz - Czestochowa - Miniere di sale a Wieliczka
Breslavia – Cracovia – Varsavia

  
Volo di linea Alitalia – Pensione completa – Ingressi inclusi
 
 
 
20 Aprile Venerdì  AREZZO –  ROMA – VARSAVIA -  CZESTOCHOWA
Partenza in pullman g/t da via Giotto (angolo bar giotto) alle ore 04:00. Arrivo a Roma Fiumicino e partenza con volo di linea  Alitalia, AZ 490 Roma – Varsavia  10:05 – 12:25.  Dopo il disbrigo delle formalità doganali, incontro con il pullman privato e partenza per Czestochowa. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.  

21 Aprile Sabato  CZESTOCHOWA - BRESLAVIA
Pensione completa. Di buon mattino visita libera del Santuario della Madonna Nera di Jasna, meta di pellegrinaggio e luogo simbolico del cattolicesimo polacco, deve la sua fama al quadro miracoloso della vergine con bambino, custodito nel santuario dei Paolini, che sorge sulla collina. Alle 9:30 circa partenza per Breslavia (Wroclaw) e visita con guida della città, costruita su 12 grandi isole collegate da ben 112 ponti; tra i suoi monumenti vedremo la piazza del mercato con il municipio, capolavoro dell'architettura gotica con il famoso orologio astronomico e la cattedrale di San Giovanni Battista. Visita dell'Aula Leopoldina (ingresso incluso), una camera interamente affrescata situata all'interno dell'Università di Breslavia: costruita tra il 1731-1732 costituisce il più grande interno barocco di tutta la Polonia e l'unico interno perfettamente conservato dell'antica Accademia Gesuita così chiamata in onore dell'imperatore Leopoldo I D'asburgo fondatore dell'Università della città. L'Aula Leopoldina viene ad oggi utilizzata nell'ambito di importanti cerimonie come l'apertura dell'anno accademico. La sua ottima acustica la rende una sala da concerti perfetta. Breslavia, chiamata anche la Venezia Polacca, la Città dei 100 ponti, è nota per la sua ospitalità e per l'intensa vita scientifica e culturale. In serata sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
 
22 Aprile Domenica AUSCHWITZ - CRACOVIA
Pensione completa. Partenza per Auschwitz, e visita guidata al tristemente famoso campo di concentramento nazista; dal 1979 è Patrimonio Unesco. Il complesso di campi di concentramento di Auschwitz fu il più grande realizzato dal regime nazista. Esso comprendeva tre campi principali, tutti destinati inizialmente ai prigioneri selezionati per i lavori forzati. Uno di essi, però funzionò anche come centro di sterminio per un periodo piuttosto lungo. I campi erano situati circa 45 km da Cracovia, vicino a quello che, prima della guerra, era il confine tra la Germania e la Polonia; quest'area si trovava in Alta Slesia, una regione che la Germania Nazista aveva annesso nel 1939, dopo aver invaso e conquistato la Polonia. Al termine delle visite trasferimento in hotel a Cracovia, cena e pernottamento.
 
23 Aprile Lunedì  MINIERE DI SALE DI WIELICZKA – CRACOVIA
Pensione completa. Partenza per la visita delle Miniere di Sale di Wieliczka (ingresso incluso) le più grandi in Europa: più di 700 generazioni di minatori hanno creato nei secoli il mondo sotterraneo delle miniere. E' possibile visitare oltre 20 sale su 3 livelli, con sculture realizzate nel salgemma. Le miniere di sale appartengono al Patrimonio dell'Unesco sin dal 1978. Al termine della visita rientro a Cracovia. Incontro con la guida e visita della città, l'antica capitale della Polonia, patrimonio dell'Unesco per la bellezza del suo centro storico; camminare per le sue vie è come leggere le pagine della storia segnata sia dai momenti gloriosi che da grandi sciagure. Sono proprio i suoi monumenti storici e i cittadini illustri che creano la straordinaria atmosfera di questa città. Vedremo la Collina di Wavel con la Cattedrale e l'esterno del Castello, antica residenza dei re polacchi prima della dinastia dei Piast e successivamente dei Jagielloni; la città vecchia, la chiesa di S.Maria (ingresso incluso) e la Porta Floriana. Rientro in hotel, pernottamento.
 
24 Aprile Martedì  VARSAVIA  
Pensione completa. Partenza di buon mattino per Varsavia, incontro con la guida e visita della città, iniziando dalla parte vecchia con la cattedrale di San Giovanni, cinta dalle mura; Barbacane; esterno del  Castello Reale; il monumento eretto agli eroi del ghetto; i giardini di Lazienki; l'esterno della residenza estiva dell’ultimo re polacco. Percorrendo le strade costellate da ultramoderni grattaceli a specchio, intrecciati ai sobri ed eleganti edifici dalle tinte pastello e dai tetti spioventi, si avverte nell'aria un'atmosfera frizzante con numerosi pub, caffetterie, locali di ritrovo, ristoranti tipici. Varsavia e la Polonia devono moltissimo all'Italia e alla sua arte. Fu infatti grazie al pittore veneziano Bernardo Bellotto, paesaggista alla corte di Dresda, nipote del Canaletto, di cui in seguito si fregiò anche del nome, se la capitale polacca è quella che è ora. Le vedute realizzate a Varsavia da Bellotto furono prese difatti come modello per la ricostruzione della città. Al termine delle visite sistemazione in hotel, pernottamento.
 
25 Aprile Mercoledì  VARSAVIA - ROMA - AREZZO
Colazione in hotel. Continuazione della visita della città di Varsavia dalle 8:30 alle 10:30 circa. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea Alitalia AZ 491 Varsavia – Roma 13:25 – 15:45.  Proseguimento per Arezzo con nostro pullman.
 
 
 
 
QUOTA DI PARTECIPAZIONE  € 970,00
 
Quota di partecipazione bambini 4/15 anni in 3° letto € 780,00
Supplemento camera singola € 195,00 (possibilità di richiedere abbinamento)
 
Pullman per l'aeroporto di Roma € 60/75,00 in base al numero dei partecipanti
 
 
 
 
La quota comprende:Volo di linea Alitalia – Tasse aeroportuali (nella misura di € 47,00 eventuali adeguamenti saranno comunicati al saldo) - Trasferimenti -  hotel 3*sup/4 stelle –  pensione completa dalla cena del primo giorno alla colazione dell'ultimo – acqua in caraffa -  tutte le visite menzionate con pullman privato e guida in italiano – Ingressi inclusi dove specificato -  auricolari ad Auschwitz - assicurazione medico/bagaglio (massimale spese mediche € 5164,57 / bagaglio € 413,17 condizioni dettagliate della polizza disponibili in agenzia / possibilità di aumentare il massimale delle spese mediche) - Accompagnatore Pepita
 
La quota non comprende: Bus da Arezzo per l'aeroporto di Roma a/r -  Bevande alcoliche – Mance – eventuali biglietti per i mezzi pubblici - Assicurazione annullamento facoltativa
 
 
 
ACCONTO ALL’ ATTO DELLA PRENOTAZIONE  € 250,00
 
I POSTI IN PULLMAN SARANNO ASSEGNATI IN ORDINE DI PRENOTAZIONE
 
NECESSARIA CARTA  D'IDENTITA' SENZA TIMBRO DI RINNOVO


EVITA IL SUPPLEMENTO SINGOLA!

Pepita Viaggi offre il servizio di abbinamento dei viaggiatori: se viaggi da solo/sola puoi richiedere all'agenzia di condividere la camera con un altro viaggiatore/viaggiatrice e risparmiare sul supplemento singola.

 

Prima della prenotazione del viaggio, si prega di prendere visione delle "Condizioni generali" e "Scheda tecnica".

Richiedi informazioni Invia ad un amico

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

X